Come pulire la cera d’api grezza ?

Pulire la cera d’api è molto semplice anche se richiede un po’ di pazienza e un po’ di tempo.

Dove si trova la cera d’api ?

La cera può essere acquistata direttamente dagli apicoltori locali.

Puoi acquistarla direttamente sul nostro shop. Vendiamo cera d’api grezza di alta qualità con pochissime impurità.

Come pulire la cera d’api dai residui ?

La prima cosa da fare e sciogliere la cera a bagno maria mettendo i pezzi direttamente nel pentolino interno.

E’ molto importante non mettere la cera dentro un pentola che andrà a contatto diretto con la fiamma perchè è infiammabile.

Dedicate delle vecchie pentole che non utilizzerete più per cucinare perchè sarà molto complicato pulirle per renderle nuovamente utilizzabili.

Sciogliere la cera d'api

Sciogliere la cera d’api

Vi consiglio di utilizzare dei guanti per proteggervi da eventuali schizzi di cera.

Coprite inoltre il piano di lavoro con fogli di giornale.

Prepara un colino con alcune garze e quando la cera  sarà completamente sciolta la potrai filtrare.

Residui della cera d'api naturale

Residui della cera d’api naturale

Ecco come pulire la cera d’api dai residui.

Utilizza dei simpatici stampini di silicone per creare dei blocchi di cera d’api filtrata.

Il silicone è molto indicato perchè antiaderente così da togliere con facilità i blocchi di cera fredda.

Stampi in silicone per cera d'api

Stampi in silicone per cera d’api

Lascia raffreddare la cera per alcune ore e la lavorazione è terminata.

Cera d'api filtrata

Cera d’api filtrataCome potete vedere la cera è stata depurata da tutti i residui.

Puoi acquistare la cera d’api filtrata direttamente presso il nostro shop.

Apicoltura Feri